Auschwitz di Karl Lubomirski


Auschwitz

Qui cadde una grande foglia
dall’albero della morte
più grande di Babilonia
di Gerusalemme e altrove
una foglia
che non insegue i venti
ma giace e giace e giace
e quando la Storia finirà
con quello stesso luogo
potrà svanire.

da Gekenterte Zeit ( Tempo Naufragato ) di K. Lubomirski

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...