Monte Bianco


Mi è pervenuta la notizia che la mia poesia “Monte Bianco” ha ricevuto il 1° Premio alla XXI Edizione del premio Internazionale Città di Pomezia, nella sezione poesia singola. Di seguito il testo:

Monte Bianco

Quassù
altalenante pendolo di nebbia
il tuo rifugio – da ciò che hai fatto –
un’amaca di ghiaccio
accarezzata dai sibili
come orizzonte un lucore color dell’erba
sotto scrosci di cielo, impronte
non scorgi nelle rocce.

Cammino in discesa
come il nostro, il tuo
per poi tornare con due legni alla montagna.

Imprudente salire
imprudente scendere
le tue parole danzano
all’orlo del precipizio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in poesia, riconoscimenti. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Monte Bianco

  1. Norma ha detto:

    Ciao Andrea, complimenti per il meritato premio premio!
    Molto bella la tua poesia, le immagini nascono dai versi come piccoli passi su quelle rocce. Bravo!
    Un caro saluto

  2. Andrea Masotti ha detto:

    Dalla narrativa ho fatto un passo indietro. Grazie Norma per il commento… poetico.

  3. giovanni ha detto:

    Non poteva che vincerlo quel premio. Le immagini sono tutte vive e richiamano a loro volta ad altre immagini. Evocativa, insomma 🙂 .
    Ciao.

  4. Andrea Masotti ha detto:

    Grazie Giovanni, essere premiati fa piacere, ma penso sempre che i giurati hanno un loro individuale metro di giudizio. Però l’ho scritta lassù, sopra i 4500 metri di altitudine: era proprio così.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...